Logomatica posizionamento motori di ricerca

Corso per Dirigenti di 2° grado

Il CT Grosseto si aggiorna partecipando al corso di 2° grado per dirigenti sportivi

  Più di 150 i partecipanti al corso per dirigenti sportivi di 2° grado che si è svolto a Firenze presso il circolo Match Ball Country Club. Una giornata dove presidenti, direttori sportivi e operatori dei circoli hanno potuto confrontarsi su varie tematiche che quotidianamente affrontano nelle loro associazioni. All'interno del programma si è tenuta anche la conferenza stampa di presentazione delle pre-qualifiche degli Internazionali Bnl d'Italia con la presenza del presidente Angelo Binaghi e di Nicola Pietrangeli che si svolgeranno a Roma dal 4 al 15 maggio. "Questi corsi sono un momento di confronto e servono per focalizzare su particolari tematiche - spiega il moderatore e consigliere nazionale Fit per l'attività periferica Guido Turi - il sistema circolo è un insieme complesso e per questo, noi come Federazione, vogliamo dare strumenti corretti affinchè le associazioni possano avere risposte e capire quali saranno le sfide dei prossimi anni. Il nostro movimento sta crescendo grazie ai club e a chi sceglie il tennis quindi è giusto essere preparati al meglio". Al tavolo dei lavori erano presenti il vicepresidente vicario Gianni Milan, il presidente del comitato regionale toscano Paolo Antognoli oltre ai consiglieri nazionali di settore. Enzo Anderloni ha messo in luce il canale Supertennis come circolo virtuoso della comunicazione con l'evoluzione che subirà nel 2016. A fine mattinata Giovanni Girelli ha affrontato la normativa sugli accertamenti fiscali. Dopo il buffet lunch Antonello Bernaschi ha messo in luce l'identità dell'associazione sportiva partendo dal circolo e arrivando al Coni. Molto seguito e partecipato l'intervento di Daniele Checcarelli sugli effetti benefici del tennis sull'organismo umano che ha preceduto la presentazione del nuovo circuito amatoriale Fit-Tpra con Enzo De Palo e Max Fogazzi come opportunità per far giocare i tanti appassionati nei club. Mauricio Rosciano ha illustrato l'interazione tra il calendario nazionale Fit e l'attività agonistica del circolo. Chi ha entusiasmato la platea con le nuove frontiere del tennis in ambito didattico e scolastico è stato Michelangelo Dell'Edera. Al termine la parte legata al marketing dei servizi con Massimiliano Brocchi e si è chiusa la giornata con la parte assicurativa a cura di Alessandro Romano. "Tutti i dirigenti di circolo devono prendere l'esempio della performance sportiva di Flavia e Roberta a New York - ha messo in luce il presidente Fit Angelo Binaghi - se si fanno le cose giuste con dedizione e passione si arriva a risultati ogni oltre limite. Dobbiamo anche noi come dirigenti seguire questo esempio e raddoppiare i nostri sforzi. Ora avremo due strumenti in più che sono il fondo rotativo di 5 milioni per nuovi campi e per migliorare le strutture dei club oltre all'accesso dei nostri tecnici nelle scuole con il Badminton. Per noi il tennis è lo sport più bello del mondo ed è giusto farlo diventare ancora di più popolare".

Segnalato su Vivi Grosseto